Collage: una poetica del frammento

a cura di Matteo Bianchi Scrivere sul collage- per frammenti: in corrispondenza al carattere del liguaggio che declina nella sua varietà. Scrivere in relazione alla lingua e al suo stile, alle sue figure. È difficile tracciare un ritratto del collage – modello di soluzioni impreviste – che si esprime per frammenti oltre il criterio dell’unità … Leggi tutto

Italo Valenti, le maghe e la luna

a cura di Luigi Cavadini Valenti entra di diritto nell’area di Corrente: e tra questi pittori – che non sono né mistici, né ermetici, ma che, contro la freddezza e la castità del classicismo dei primi maestri del nuovo secolo, hanno ripetuto un antico richiamo e un’antica lezione, Valenti porta una sua urgenza nervosa ed … Leggi tutto

Peintres du silence

a cura di Bernard Blatter C’est au premier printemps que nous nous sommes rendus au Tessin avec nos amis pour rendre visite à Italo Valenti. Nous arrivions la tête et le cœur remplis de questions, et avec cette timidité, cette appréhension propres à ceux qui, connaissant une œuvre, s’apprêtent à rencontrer son auteur. Qui allions-nous … Leggi tutto

Italo Valenti. Elogio della leggerezza

a cura di Elena Pontiggia È singolare che un’epoca come la nostra, che proclama di amare la leggerezza e in cui tutto aspira (anche troppo) ad essere light e soft; un’epoca in cui Calvino ha potuto scrivere un Elogio della leggerezza e Kundera parlare di una insostenibile leggerezza dell’essere, non abbia ancora ricordato a sufficienza, … Leggi tutto

L’energia del luogo

Il locarnese come crocevia di spiriti erranti a cura di Veronica Provenzale Il percorso di Italo Valenti, per cominciare, è specialmente rilevante. Seppure partecipe degli sviluppi e degli indirizzi artistici che lo circondano – a Vicenza, a Venezia, a Milano, dove anche insegna all’Accademia di Brera e coinvolgendosi in prima linea, innanzitutto nel movimento Corrente, … Leggi tutto

Un visionario di cose vere

I rapporti con scrittori e poeti di Italo Valenti a cura di Roberto Borghi Il primo saggio sulla pittura di Italo Valenti è opera di un protagonista misconosciuto della cultura italiana di metà Novecento. Poeta, narratore e soprattutto drammaturgo contraddistinto da una vena eccentricamente surreale, Beniamino Joppolo nel 1940 dà alle stampe per le edizioni … Leggi tutto

Orelli e Valenti: poeta e pittore nell’Universo di Lucrezio

a cura di Carlo Carena Nella produzione poetica di Giorgio Orelli trovano un posto significativo le traduzioni delle Poesie di Goethe.Interrogato su di esse, egli spiegò quali scambi linguistici esse operano, quali mediazioni occorrono e sono disponibili; come nel caso suo egli sia ricorso, anzi si sia spinto spontaneamente a far intervenire, linguisticamente e immaginariamente, … Leggi tutto

LES MAGICIENNES

Italo Valenti, Les Magiciennes, Olio su tela, 1954 “C’était toujours quand on les attendait le moins qu’elles revenaient demeurer avec nous.Le jour, elles s’annonçaient par la douleur d’une côte, par des pieds froids et par les galops du coeur.Dans la nuit, des lueurs vagabondes nous faisaient entrevoir la forme de leurs voiles d’ombre, l’austère autorité … Leggi tutto

Jim Ede – Nota su Italo Valenti

I grandi amatori sono rari e Italo Valenti ne fa parte per la genialità del suo amore per quella ineffabile qualità che è l’Equilibrio. Il suo modo di esprimere questo equilibrio, questa fusione di bianco, di nero sono qualcosa che non può essere spiegato con le parole; sono una creazione completamente visuale, che è nota … Leggi tutto

Die Bildwelt von Italo Valenti

Alfred Andersch Einem deutschen Publikum muß Italo Valenti, der leiseste italienische Maler unserer Zeit, zunächst einmal biographisch vorgestellt werden.Valenti wurde 1912 in Mailand geboren. Er studierte in Vicenza, Venedig und Mailand; danach unterrichtete er von 1938-1952 an der Brera, Italiens berühmtester Kunstakademie. 1953 übersiedelte er in die Schweiz; sein Atelier, ein kleiner grauer Raum, geheimes … Leggi tutto